ASSEMBLEA REGIONALE

Siracusa - Chiesa del Collegio, firmato decreto per ultimare i lavori

La chiesa del Collegio dei Gesuiti in Ortigia è tra i monumenti barocchi destinati al culto, il più grande della città insieme a quello della Cattedrale. Fu progettata nel 1635 e subì un primo restauro in seguito al terremoto del 1693.

Firmato oggi, alla Regione, il provvedimento con cui si stanzia la somma di 800.000 euro per i lavori di completamento della Chiesa del Collegio di Siracusa. L’importo complessivo dei lavori ammonta a 636.000 euro, mentre le somme a disposizione per iva, oneri vari, impianto elettrico e assicurazione raggiungono i 163.000 euro. La variazione di bilancio per impegnare le somme che oggi consentono l’emanazione del Decreto prevede l’utilizzo di 50.000 euro nell’esercizio finanziario in corso e 748.000 euro nell’esercizio finanziario 2018; capitolo n. 516007 -recupero e conservazione di edifici di culto e interesse storico, artistico e monumentale, con particolare riguardo al patrimonio barocco Val di Noto. “Ciò significa che i lavori devono essere ultimati entro il 31 dicembre del 2018” - ha detto Vinciullo, presidente della Commissione Bilancio e Programmazione all’Ars, che aggiunge: “Si conclude così, dopo anni di lotta, un iter tormentato che ha visto più volte arenarsi il percorso per ottenere il finanziamento, ritornato in vita grazie alla bravura dei funzionari e dei dirigenti della Protezione Civile”.

Categoria: