A Siracusa

Tentativo di furto. I Carabinieri arrestano fratello e sorella

I militari recuperano la merce trafugata all'interno della borsa della borsa della donna.
Nella giornata di ieri i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Siracusa, durante un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto per furto aggravato due fratelli siracusani, Pacini Sebastiano, classe 1991, e Pacini Salvatrice, classe 1993, entrambi disoccupati e con precedenti di polizia. Nello specifico i due, dopo essere entrati all’interno del supermercato 'Super Spaccio Alimentare' con sede in Siracusa, cercavano di trafugare, nascondendoli all’interno della borsa della Pacini Salvatrice, alcune confezioni di alimenti (tonno, formaggi e salumi) per un valore di circa 120 euro. I militari dell’Arma, prontamente avvisati dal personale dipendente dello stesso supermercato, riuscivano prima a identificarli, poi a controllarli e fermarli. I due fratelli venivano così condotti presso i locali della Compagnia Carabinieri e dopo le incombenze di rito venivano accompagnati presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente, mentre la refurtiva veniva riconsegnata per intero e intatta, al proprietario del supermercato.

Categoria: