arrestato un uomo di 36 anni

Avola, minaccia il sindaco per sussidio e lavoro

Immagine di repertorio
L'uomo, posto ai domiciliari, aveva bloccato il sindaco Luca Cannata davanti all'ingresso del municipio, chiedendogli con insistenza un sussidio economico e un lavoro. Dopo averlo minacciato di morte, ha brandito una roncola che teneva nascosta sotto il giubbotto
Minaccia il primo cittadino di Avola per ottenere un lavoro. Arrestato dai poliziotti del locale commissariato Sebastiano Germano, 36 anni, per violenza e minaccia aggravata e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. L'uomo, posto ai domiciliari, aveva bloccato il sindaco Luca Cannata davanti all'ingresso del municipio, chiedendogli con insistenza un sussidio economico e un lavoro. Dopo averlo minacciato di morte, ha brandito una roncola che teneva nascosta sotto il giubbotto. Grazie all'intervento di alcuni dipendenti comunali, l'aggressore ha mollato la presa ed e' fuggito. Gli investigatori lo hanno rintracciato nei pressi della sua abitazione, intento ad armeggiare nella sua automobile dove aveva nascosto l'attrezzo utilizzato poco prima per minacciare il sindaco.

Categoria: