Intervista ad Anna Messina

Solarino, lavori scuola: "fuoco incrociato"

Solarino, lavori scuola: fuoco incrociato tra Amministrazione e genitori
L'arrivo dei Vigili del fuoco di Siracusa, avvenuto nel pomeriggio, ha accertato la messa in sicurezza e decretato la piena agibilità della struttura. Solo il personale della locale Asl ha rilevato la presenza di polvere...

Giornata concitata per gli alunni ed i genitori del plesso scolastico di via Solferino a Solarino, a causa dei lavori di ripristino e tamponamento dei soffitti eseguiti durante le vacanze natalizie e purtroppo non ultimati a dovere prima del rientro tra i banchi di scuola.
Una condizione non di pericolo, ma certamente di disagio, che ha fatto scattare l'attenzione dei rappresentanti scolastici al fine di accertare la normale fruibilità delle aule e la sicurezza dei bambini.
L'arrivo dei Vigili del fuoco di Siracusa, avvenuto nel pomeriggio, ha accertato la messa in sicurezza e decretato la piena agibilità della struttura. Solo il personale della locale Asl ha rilevato la presenza di polvere tale da dover rendere necessaria una ulteriore azione di pulizia delle aree interessate.
Nel pomeriggio però è arrivata la pubblicazione di un comunicato ufficiale, da parte dell'amministrazione comunale del sindaco Scorpo, dalle pagine di Facebook, dove si richiamano i genitori e quanti in qualche maniera hanno voluto strumentalizzare la cosa per alzare un vero e proprio polverone ingiustificatamente.
Nel comunicato, che pubblichiamo in calce, si paventa addirittura la possibilità di denunce penali per il possibile "procurato allarme".
Inoltre si accusa la scuola di "una poco collaborativa gestione del rapporto con gli utenti della struttura".
A tal proposito abbiamo voluto sentire la dirigente scolastica Anna Messina che ha detto la sua in merito rispondendo anche all'Amministrazione. (ASCOLTA INTERVISTA AUDIO)

COMINCATO DEL COMUNE
"Si informano i genitori e gli alunni del plesso della scuola primaria di Via Solferino che, nonostante la disinformazione dilagante, probabile frutto di strumentalizzazioni politiche e di una poco collaborativa gestione scolastica del rapporto con gli utenti della struttura, anche i Vigili del Fuoco di Siracusa, in esito ad un sopralluogo richiesto in data odierna, hanno rassicurato i presenti sulle condizioni dell'immobile e sulla correttezza delle procedure adottate da questo Ente.
Si invitano pertanto i detrattori ad ogni costo ad astenersi dal fomentare inutili allarmismi, ricordando loro che il procurato allarme è sanzionato dal codice penale, così come sono deprecabili, se non, addirittura criminali, le notizie fatte circolare stamattina circa il crollo di un soffitto, in quanto assolutamente false.
Comunichiamo altresì che, nell'interesse esclusivo dei nostri ragazzi, si sta provvedendo, nel pomeriggio odierno, ad effettuare un'ulteriore pulizia straordinaria.
Non può inoltre che constatarsi, con vero rammarico, come il grande rispetto di alunni e genitori, che ha portato a rendere la scuola fruibile in tempi strettissimi e senza arrecare alcun disagio, possa essere diventato terreno fertile per attaccare gratuitamente questa amministrazione.
Ci scusiamo infine anticipatamente per eventuali disagi che dovessero eventualmente insorgere in questo percorso alla ricerca di una sempre maggiore sicurezza degli istituti scolastici e che ci vede impegnati sin dall'insediamento in tutti i plessi.
L'amministrazione continuerà a lavorare per i cittadini, gli oppositori per la politica."

Categoria:

INTERVISTA ad Anna Messina

Anteprima: 
Video: 
Tipologia: 
video